Premio Fabrizio De André

Nel 1999, nel corso della II edizione della Biennale, a due mesi dalla morte di Fabrizio De Andre' viene istituito il premio Fabrizio De Andrè che consiste in un "quartaro d'oro"( riproduzione di una antica moneta genovese). Il riconoscimento intende premiare chi, nei diversi rami della cultura, contribuisca a far conoscere la tradizione ligure al difuori dei confini regionali. In questa sua prima edizione viene consegnato alla memoria del cantautore scomparso e a lui resterà intitolato negli anni a venire.

 
 
Per l'edizione 2001, il premio Fabrizio De Andre' viene consegnato allo scrittore:
 
 
Francesco Biamonti
 
motivazione:
 
 " Per la grande qualità della scrittura e l'amore per la conservazione dell'ambiente ligure, nelle sue componenti paesaggistiche ed umane.." "Per aver saputo descrivere nella sua complessa realtà, non esente da asprezze, la Liguria e il suo mare che ..non si può guardare senza patirne le conseguenze, mare antico, mare devastato, insanguinato, ma che sprigiona luce anche dai suoi scogli. Mare che reagisce al calare della notte listandosi di un viola arioso.."
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per l'associazione De Fabula
 
Marcella De Ferrari & Rosalba Niccoli
 
Genova
 
 
 
 
 
 
 
Per l'edizione 2003, il premio De Andrè viene consegnato allo scrittore:
 
 
Maurizio Maggiani
 
motivazione:
 

Per la capacità di raccontare una Liguria trasfigurata attraverso i ricordi personali dove il paesaggio diventa lo specchio dell’anima, gli accadimenti storici e la tradizione locale che traspare dalle parole e dai gesti dei suoi personaggi. Nei suoi racconti troviamo “l’omaggio alla parola dei padri, al silenzio dei popoli quando tornano a raccontarsi dentro di noi” e la presenza del mare che si contrappone alla montagna...  “di là l’odore del mare, di qua le ossa indurite dai venti di tramontana”. Le sue parole giungono al cuore con improvvisi lampi di luce, percezione di profumi di macchia mediterranea ed erbe aromatiche. Ritornano prepotenti i sapori antichi delle forme dialettali. Tutto ciò ci riconduce ad una Liguria che ricorda Montale e De Andrè. E’ simile a quella del cantore-poeta la Genova raccontata ne “La regina disadorna” , grande successo di Maggiani ambientato nel porto e nella città vecchia dove la vita è dura e l’umanità è fatta di gente povera, semplice, ma vera. Maggiani fa rivivere attività ed usi di una volta in un porto dove, come egli stesso dice: “ si affacciano tutti i luoghi, tutti i mondi e le persone”.

 

 
Per l'associazione De Fabula
 
Marcella De Ferrari & Rosalba Niccoli
 
Genova 11 dicembre 2003
 
 
 

 

 
 
 
Per l'edizione 2005, il premio Fabrizio De Andrè viene consegnato al compositore:
 
 Giorgio Calabrese
 
motivazione:
 

Giorgio Calabrese nella sua lunga storia di artista che ha operato nel campo della canzone, della televisione, del teatro e del cinema giungendo ad una fama non solo nazionale, non ha mai smesso di ispirarsi alla cultura e alla tradizione della sua città. Ha esportato da Genova il suo dialetto anche in contesti ed ambienti europei, ha dato risalto alla storia più intima del porto nel quale ha vissuto le prime esperienze lavorative. Della grande stagione della canzone d’autore costituisce uno dei capisaldi e sono note oltre a canzoni celebri come “Arrivederci” alcune canzoni dialettali a suo tempo trasmesse da Rai 3.

 
 
Per l'associazione De Fabula
 
Marcella De Ferrari & Rosalba Niccoli
 
Genova 20 dicembre 2005
 
 

 

Per l'edizione 2005, il premio Fabrizio De Andrè viene consegnato ai fratelli:

Gianfranco e Giampiero Reverberi

motivazione:

I fratelli Gianfranco e Giampiero Reverberi, sono tra gli animatori del rinnovamento del mercato della discografia, già dalla fine degli anni '50, dove soprattutto Gianfranco collabora con i cantautori della scuola genovese. Gianfranco Reverberi arriva a Milano nel 1954 dopo aver dato vita a Genova a fermenti musicali innovativi per l'epoca. Entra in contatto, nella città lombarda, con giovani intraprendenti musicisti come Enzo Iannacci, Giorgio Gaber e Adriano Celentano. Casa Reverberi dopo aver contribuito all'avvio di un discorso nuovo e alternativo alla canzone tradizionale diventa un punto di riferimento per tutti i cantautori genovesi che giungono a Milano con il desiderio di tracciare una nuova strada musicale.  I Reverberi valorizzano musicisti come Gino Paoli e Umberto Bindi oltre ad essere autori di brillanti arrangiamenti delle musiche di Fabrizio De Andrè e Luigi Tenco.

 

Per l'associazione De Fabula
 
Marcella De Ferrari & Rosalba Niccoli
 
Genova 9 ottobre 2007
 
 

 

 

 
 
Per l'edizione 2009, il premio De Andrè viene consegnato a:

 Don Andrea Gallo

 VII BIENNALE DE FABULA CONFERIMENTO PREMIO DE ANDRE’ 2009

motivazione

 Per aver: saputo far emergere le qualità  del carattere ligure quali la tenacia, la determinazione, la coerenza, l’umanità. L’angelo genovese  che ha valicato i confini regionali diventando il portavoce  dei deboli e degli emarginatiA questo prete che si è scoperto uomo e che ha saputo aiutare  tutti senza pregiudizio, percorrendo talvolta strade in salita o superando ostacoli veri.

 Per l’associazione De Fabula

Rosalba Niccoli

Genova 4 dicembre 2009

 

 

 

 

 

Per l'edizione 2011, il premio De Andrè viene consegnato al Maestro:

Fabio Luisi

VIII BIENNALE DE FABULA CONFERIMENTO PREMIO DE ANDRE’ 2011

motivazione:

 A Fabio Luisi che attraverso le proprie radici liguri ha offerto con generosità al mondo intero, fin oltre oceano, i fiori della sua straordinaria creatività, distinguendosi non solo per le sue capacità di artista, ma anche per le sue qualità di uomo.

Per l'associazione De Fabula

Rosalba Niccoli

Genova 1 Gennaio 2012

 

 

 

 

 

 

Per l'edizione 2013 il Premio Fabrizio De Andrè viene assegnato a:

Antonio Ricci

IX BIENNALE DE FABULA CONFERIMENTO PREMIO DE ANDRE’ 2013

 

motivazione:

Premio Fabrizio De Andrè ad Antonio Ricci, perché ogni giorno ci strappa un sorriso, pur svelandoci gli inganni e i dribbling dei potenti con voce ligure e ironia incisiva.

Per l'Associazione De Fabula

Rosalba Niccoli

Genova 4 Dicembre 2013

 

 

home page