Galleria fotografica inaugurazione

 

 

 

 

 

 

 

Galleria fotografica

"Gustose lettere"

 

 

 

 

X BIENNALE DE FABULA

Cibo territorio e Creatività

Un ambiente intessuto dalla donna

Sede: Palazzo Ducale

Data: 26 giugno- 5 luglio 2015

Saranno richiesti i patrocini di Regione Liguria, Comune di Genova, del Centro Tutela Ricamo.

L’associazione De Fabula oltre a svolgere da anni la divulgazione e l’insegnamento dei merletti tipici liguri è attenta agli avvenimenti e iniziative che coinvolgono tutti i Paesi del mondo in modo particolare quelli dove l’Italia si pone protagonista con il suo “saper fare”. Dal maggio 2015 ad ottobre,con l’EXPO’ di Milano, il nostro Paese ospiterà il più grande evento sul tema della nutrizione con  la partecipazione di oltre 130 Stati. Questa importante iniziativa non ci ha lasciate indifferenti e per la X Biennale si è pensato di fare del tema, Cibo e alimentazione, il motivo portante della manifestazione. Il nostro progetto proporrà, in maniera molto originale ed innovativo, diversi aspetti del concetto di nutrizione attraverso la collaborazione con l’associazione A Tre (vedere progetto allegato) il coinvolgimento dell’artista Walter Di Giusto e la partecipazione del gruppo teatrale Gi-CAP.

Realizzazione di un quadro con la collaborazione di artiste del ricamo e del merletto su progetto di Walter Di Giusto: “Gustose Lettere”. (vedi particolari)

L’ artista, diversamente dalle precedenti edizioni, ha pensato ad un progetto da costruire più che alla riproduzione di un dipinto, l’idea di dar vita ad una composizione a più voci su un tema. Così nasce “Gustose Lettere” una serie di lavori di ricamo e merletto che assemblati insieme vanno a costituire un quadro formato da 25 tessere di 25 x 25 cm. Di queste 24 realizzazioni con varie tipologie di ricamo, rappresenteranno coppie di lettere appartenenti a differenti tipi di caratteri, le lettere debitamente accostate, formano una frase dedicata al cibo, la frase completa di anonimo è la seguente:

Il buon cibo, lo spirto spinge a volar in alto sopra la terra.

Ogni tessera contiene due lettere della frase, la venticinquesima casella è costituita da una opera che l’artista dedica al tema della natura morta ed è posta al centro del lavoro. Le formelle alla fine della manifestazione saranno restituite alle varie esecutrici.

Unitamente saranno presentate opere di Walter Di Giusto

Mostra “Il filo…del discorso” (Le stagioni a tavola)

La scuola De Fabula presenterà alcuni quadri ispirati alle stagioni dell’artista Giuseppe Arcimboldo realizzati con varie tecniche di ricamo e merletto. Unitamente saranno in mostra tavole imbandite con piatti tipici, prodotti alimentari, dolci e tanto altro, tutto realizzato con il filo e legato alle varie produzioni stagionali. Per l’allestimento di questa mostra saranno utilizzati accessori, tovaglie ed altro, offerti da una collezione privata.

Mostra opere del 3° Concorso Internazionale Biennale De Fabula

Esposizione delle opere ispirate al tema: Il sogno, un mondo fantastico dove si vivono esperienze e situazioni incredibili. Il concorso è aperto a tutti. Tutte le opere in concorso saranno esposte durante la manifestazione e presentate nel catalogo della biennale.

Mostra ed incontri dedicati alla nutrizione

Parte dello spazio espositivo sarà dedicato alle eccellenze alimentari liguri. Saranno organizzati incontri con degustazioni e guida alla scoperta dei luoghi del gusto. Dimostrazioni di Cake design e sculture di frutta e verdura.

Mostra bibliografica a cura della Civica Biblioteca Berio

La collaborazione con la Civica Biblioteca Berio, fornisce un importante aiuto per la ricerca dei testi inerenti gli argomenti della biennale De Fabula, fornendo ai visitatori i riferimenti e gli elenchi dei testi presenti nella biblioteca.

Mostra dell'Associazione di Promozione Sociale A.TRE

Tema della proposta di A.TRE è il cibo visto nel suo collegamento al territorio, entrambi sintesi ed espressione di uno specifico ambiente, le cui caratteristiche attuali derivano dalle attività della donna che, nei secoli, ha saputo ottimizzare quanto aveva disposizione per nutrire al meglio la propria famiglia

Il presente progetto può essere soggetto a modifiche.

 

 

 

 

 

L’Associazione di Promozione Sociale A.TRE propone di realizzare, di concerto con l’associazione promotrice dell’iniziativa, una “Mostra”  per descrivere l’ambiente della Liguria di Levante attraverso le principali peculiarità della tradizione locale. Tema della proposta di A.TRE è il cibo visto nel suo collegamento al territorio, entrambi sintesi ed espressione di uno specifico ambiente, le cui caratteristiche attuali derivano dalle attività della donna che, nei secoli, ha saputo ottimizzare quanto aveva disposizione per nutrire al meglio la propria famiglia.

 


 

 

Home